Questo sito utilizza i cookie per monitorare le visite. Proseguendo la navigazione accetti.

Campionati Italiani di Scherma 2015: Comunitato Stampa
 
Lo scorso week end a Torino si sono svolti i CAMPIONATI ASSOLUTI ITALIANI DI SCHERMA e il GIS Sport era presente.
È stata un'importante occasione per il gruppo di confronto e di collaborazione con una delle principali federazioni nazionali. 
Ringrazio la FIS per aver concesso ad alcuni membri del gruppo e ai tre studenti del Master di Fisioterapia Applicata allo Sport dell'Università di Siena che hanno aderito all'iniziativa, la possibilità di presenziare e fare da supporto sanitario per l'evento.
La tre giorni ha consentito ai partecipanti di vivere l'atmosfera di un'importante competizione e di misurarsi con le necessità legate alla traumaticità di uno sport come la scherma.
A nome di tutti ringrazio sentitamente il Dottor Fiore e la collega Francesca Ebarnabo (membri dello staff sanitario federale della FIS) che hanno sostenuto e coadiuvato i membri del gruppo presenti. Sicuramente si potrà insieme impostare altri progetti scientifici e di campo sotto i cappelli istituzionali di FIS e GIS Sport.
Ringrazio ufficialmente anche ALPHAMED che ci ha concesso senza esitazioni il materiale specialistico per svolgere i tre giorni di servizio fisioterapico.
Tra le principali iniziative del gruppo per il futuro c'è quella di individuare numerose altre iniziative come questa per dare la possibilità ai soci e agli studenti dei master in Fisioterapia Applicata allo Sport di vivere l'esperienza sul campo.
Un plauso va alla Dott.ssa Bielli, coordinatrice del MaSF di Siena per aver creduto e sostenuto il GIS Sport in questo evento valido quindi come tirocinio per gli studenti del master presenti.
Il GIS Sport ha fortemente voluto e realizzato, con il coordinamento della collega Elena Dovetta, una raccolta dati statistici su epidemiologia e casistica degli infortuni occorsi nella tre giorni. Un sentito ringraziamento a lei, medici e colleghi che hanno collaborato nella raccolta di questi dati di cui daremo riscontro nei prossimi mesi.
Tutto questo rientra nel macro-progetto di creare importanti link con le federazioni sportive per ciò che riguarda la formazione, la ricerca clinica e l'esperienza clinica sul campo.

Concludo con due ringraziamenti speciali:
il primo lo devo ai colleghi Marco Cuniberti e Paola Moreschi che, coadiuvati da Francesca Ebarnabo,  hanno pianificato  e coordinato i contatti tra GIS Sport e FIS e la conseguente realizzazione dell'iniziativa.
il secondo lo vorrei rivolgere al Dott Davide Pinzi (medico di gara), alla collega Marianna Fadda del CSOE e a tutti coloro che ci hanno sostenuto nella tre giorni con simpatia disponibilità e gentilezza (fotografo ufficiale incluso).
State connessi per non perdere occasioni di collaborazione come questa!
 
il presidente GIS Sport /GISPT
Carlo S. Ramponi